Condizioni attuali sulle ferrate

Qui trovate le condizioni attuali delle vie ferrate delle Dolomiti di Sesto ed intorni.

Poiché le condizioni in alta montagna possono cambiare ogni giorno, a volte anche ogni ora, le informazioni qui riportate sono solo una linea guida generale. Una valutazione delle condizioni in loco è essenziale.

Buona preparazione fisica, abbondante esperienza in ambito alpino, assoluta sicurezza nel passo, esperienza nelle vie ferrate, adeguata attrezzatura e condizioni meteo stabili sono requisiti essenziali per affrontare in autonomia le ferrate alpine delle Dolomiti di Sesto ed intorni.

Nota: le vie ferrate non vengono sottoposte a nessun intervento regolare e ufficiale di verifica dello stato di sicurezza. A causa dell’erosione e delle condizioni atmosferiche, ancoraggi e corde possono allentarsi e trasformarsi facilmente in una trappola pericolosa. Prestare molta cautela!

Se le condizioni del giorno della vostra ascesa dovessero differire da quelle qui elencate, saremo lieti di ricevere un feedback.

Kreis_rot_25x25

ROSSO = assolutamente sconsigliato

  • prevalgono condizioni invernali
  • grandi rischi oggettivi (caduta massi, neve, ghiaccio, valanghe)
  • impossibile con classica attrezzatura da via ferrata

Kreis_gelb_25x25

GIALLO= la via ferrata è percorribile con limitazioni

  • possibilità neve vecchia o frescha sull’accesso e sulla via ferrata
  • pericoli oggettivi devono essere valutati in loco
  • può essere consigliabile portare con sé ramponcini, ramponi leggeri o piccozza

Kreis_grün_25x25

VERDE = la via ferrata è in buone condizioni

  • l’accesso e la via ferrata sono completamente privi di neve
  • basso rischio oggettivo
  • il percorso è facilmente accessibile con normale attrezzatura da via ferrata

Status

Name

Nr.

Bemerkung

Strada degli Alpini

tratto tra rif. Comici e forcella Undici

101

Strada degli Alpini

tratto tra forcella Undici e Passo della Sentinella

101

Croda Sora i Colesei

Monte Paterno

lato sud (via ferrata De Luca)

Schartensteig

(tra Pian di Cengia e Forcella dei Camosci)

Monte Paterno

lato nord (via ferrata Innerkofler)

Croda Rossa di Sesto

lato Sesto

via ferrata Zandonella

Torre di Toblin

lato est

Torre di Toblin

lato nord (scalette)

Roghel

Cengia Gabriella

Severino Casara

attorno alla Croda dei Toni

alcuni ancoraggi molli/staccati

via ferrata Fiames

via ferrata Strobel

Col dei Bos

via ferrata degli Alpini

discesa molto ripida

Gola di Fanes

le cascate

quando piove c’é tanta acqua

Col Rosa

via ferrata Ettore Bovero

#Social Wall