Meridiana di Sesto

La meridiana di Sesto è la più grande meridiana naturale del mondo e l’ “orologio” di Sesto. Visto dal villaggio, il sole è posizionato abbastanza esattamente sopra la montagna dello stesso nome alla rispettiva ora. In totale, la meridiana è composta da sei cime, che sono anche le cime principali delle montagne di Sesto. Il collegamento delle 6 montagne offre un’esperienza in una classe propria ed è (per quanto riguarda i percorsi normali) probabilmente l’incatenamento più spettacolare delle Dolomiti. Tutto sommato, il tour è molto impegnativo in termini di fitness e soprattutto qualcosa per gli ospiti con una buona esperienza alpina di base.

Programma

1° giorno: Salita dal passo Monte Croce alla Croda sora i Colesei, salita della Cima Colesei e della Pala di Popera (in tedesco Cima Nove), pernottamento al rifugio Berti.

2° giorno: Salita della Croda Rossa (in tedesco Cima Dieci) attraverso la via ferrata Zandonella. Si prosegue attraverso a Strada degli Alpini  fino al Rifugio Comici.

3° giorno: Salita alla Cima Undici. Ritorno e pernottamento al rifugio Comici.

4° giorno: Salita alla Croda dei Toni (in tedesco Cima Dodici). Ritorno e pernottamento al rifugio Comici.

5° giorno: Salita alla Cima Una. Discesa a valle.

 

Il tour può anche essere fatto in 2 o 3 giorni da scalatori con una preparazione fisica e tecnica molto buona. Tuttavia, il tour può essere fatto solo con un ospite per guida alpina.

2 pers.: € a richiesta
1 pers.: a richiesta
incluso nel prezzo: guida alpina, attrezzatura
non incluso: pernottamento, vitto, spese personali
giornalmente su richiesta
1 - 2
#Social Networks